I ragazzi e l’ alimentazione

“I disturbi del Comportamento Alimentare sono gravi disturbi psichici che coinvolgono e sconvolgono profondamente il corpo e la sua biologia e poiché rappresentano nei giovani la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali, è necessario fare prevenzione e informazione tra i ragazzi.

Nei giorni 10 e 11 gennaio u.s. a cura dell’Associazione di Volontariato Il Bucaneve si è svolto presso l’Istituto IPIA “Rosselli Rasetti” il corso di formazione sui Disturbi dell’Alimentazione (DA) dal titolo “Lo sguardo de Il Bucaneve”. L’obiettivo è stato di portare a conoscenza dei ragazzi che hanno partecipato, attivamente e con interesse, gli strumenti base per cercare di prevenire il problema riconoscendo i segnali (a livello sociale, comportamentale, di relazione con il cibo e il corpo) e di far comprendere come solo la multidisciplinarità può portare ad una remissione del sintomo e della patologia. Sono poi stati affrontati, anche con attività di laboratorio, i processi di comunicazione e il linguaggio come modalità di contatto nella relazione con l’altro, al fine di far intendere la teoria dell’ascolto come disponibilità, come vicinanza emotiva e riconoscimento dell’alterità. Sono state delineate alcune principali tecniche di ascolto partecipativo e empatico, affrontando la comunicazione verbale e non verbale. I ragazzi hanno dimostrato interesse all’argomento ponendo domande ai vari relatori; alla fine del corso si è concluso che sarebbe molto importante poter intraprendere più spesso laboratori che abbiano lo scopo di aumentare la dimensione relazionale ed emotiva dei giovani anche al fine di aumentare la propria autostima.”

fonte https://rossellirasetti.blogspot.com/