Privacy Policy Associazione Volontariato Onlus – “Il fiore che sboccia nelle avversità è il più raro e il più bello di tutti” Associazione che si occupa di disturbi del comportamento alimentare e violenza di genere.
 

Il Bucaneve ODV

Chi siamo

L’associazione “Il Bucaneve” è stata costituita da Maria Grazia Gianni, in seguito alla malattia di entrambe le sue figlie, il 16 gennaio 2012. La nascita de “Il Bucaneve” è stata la normale prosecuzione di un cammino iniziato con l’apertura del sito “Dalla parte di noi…genitori” e la pubblicazione del libro “Come in un quadro di Magritte” .

L’associazione porta il nome di un fiore semplice, minuscolo, ma resistente e meraviglioso, che fiorisce riuscendo a vincere il gelo della neve rivolgendo la bella corolla verso i colori dirigendosi verso il calore del sole; rivolgendo la bella corolla verso i colori dell’arcobaleno…della vita.

Il modo in cui cerchiamo di supportare le persone che soffrono di disturbi alimentari e i loro caregiver si è molto trasformato negli ultimi anni.

All’inizio avevamo un gruppo Facebook con amministratori che moderavano l’interazione tra le persone che ne erano parte (genitori, persone che soffrivano di DCA e tutti coloro interessati alla tematica). Adesso il gruppo Facebook non esiste più, ma ci dedichiamo ad altre cose come gli interventi nelle scuole. Questi devono essere svolti con la massima attenzione evitando di focalizzarsi solo esclusivamente sul tema riguardante cibo/corpo/peso. Difatti, di solito, gli interventi sono basati sull’autostima e mirano a potenziare ed identificare aspetti positivi del se in modo che sia possibile avvicinarsi ad una trasformazione rispetto all’autopercezione e ai valori.

Per fare questo, cooperiamo con i professionisti del settore che hanno una formazione specifica nell’area dei disturbi del comportamento alimentare.

Un’altra cosa che abbiamo iniziato due anni fa è il Corso Base dove forniamo informazioni generali sui disturbi alimentari, su come accompagnare chi soffre e su quali siano i diversi percorsi di cura che è possibile intraprendere.

Al momento abbiamo due punti di ascolto attivi per indirizzare le persone alla terapia e per supportarle se hanno bisogno di una guida nel contattare i professionisti.

Una volta al mese organizziamo dei webinar gratuiti su differenti temi, a cui tutti possono partecipare entrando sulla nostra pagina Facebook e che poi possono rivedere sulla nostra pagina YouTube.

Ogni anno, il 15 di Marzo, in occasione della giornata nazionale del fiocchetto lilla, resa istituzionale dal Ministero della Salute nel giugno 2018, organizziamo degli eventi (che prima del covid erano in spesso in presenza) per combattere i pregiudizi legati al tema, sensibilizzare l’opinione pubblica, accrescere la consapevolezza  e creare una rete di solidarietà verso chi soffre di DCA e verso coloro che sono al loro fianco.

Cerchiamo, inoltre, di scrivere brevi testi di facile lettura che possano essere di aiuto a chi soffre e alle famiglie, I titoli dei libri si possono trovare nell’apposita sezione dedicata del nostro sito e sono disponibili anche su Amazon.

Nel mese di ottobre 2022  abbiamo creato la newsletter a cui è possibile iscriversi per tenervi aggiornati sulle nostre iniziative ed attività.

Durante il lockdown abbiamo avviato un gruppo di Auto Mutuo Aiuto (AMA) ; gli incontri si tengono due volte a settimana da remoto. Per partecipare è sufficiente mandare una mail all’associazione.

Per quanto riguarda il nostro approccio ai disturbi alimentari, crediamo che sia indispensabile un’ approccio multidisciplinare ed integrato. E’ necessaria la presenza di uno psicoterapeuta, una dietista o nutrizionista, un medico di medicina interna e, talvolta, anche di uno psichiatra.

Nonostante il numero di richieste rispetto alle risorse disponibili sul territorio continuino ad essere insufficienti e disomogenee tra regione e regione, il trattamento di chi soffre di un disturbo del comportamento alimentare, dovrebbe realizzarsi all’interno di diversi livelli di assistenza: ambulatorio, day hospital o centro diurno, comunità terapeutiche o strutture residenziali e reparto ospedaliero. Il progetto terapeutico e la scelta del livello assistenziale più adeguato verranno impostati in seguito ad una valutazione clinica multidisciplinare che sarà specifica e “cucita” su misura per ognuno.

Crediamo fermamente che i disturbi del comportamento alimentare non siano malattie dell’appetito poiché il “cibo” rappresenta uno strumento utilizzato per comunicare una sofferenza più profonda. In questo senso, darsi come obiettivo la sola remissione della sintomatologia associata ad una relativa normalizzazione del peso non rispecchia una reale guarigione della persona che, per poter stare meglio, deve fare esperienza di una profonda trasformazione del proprio assetto psichico.

Noi, come associazione, concordiamo nel credere che non ci sia un tipo di terapia che funzioni meglio di un’altra, dipende moltissimo dalla singola persona; quello che funziona con una persona non è detto funzioni con un’altra e viceversa.

Al centro di tutto la fiducia, la speranza, il rispetto, la gratitudine e la lotta per la vita.

“L’umanità è una, e quello che ci divide sarà sempre infinitesimamente più piccolo rispetto a tutto quello che ci unisce.” [Daniele Mencarelli – Sempre Tornare]

per conoscerci meglio: https://www.assilbucaneve.it/2021/02/20/il-bucaneve-odv/

puoi scaricare qui la nostra Brochure: Brochure de Il Bucaneve

GUARIRE DAI DISTURBI ALIMENTARI SI PUO'!!! CHIEDI AIUTO!!! CHIAMA IL NUMERO VERDE SOS DISTURBI ALIMENTARI 800180969

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

I disturbi del comportamento alimentare sono malattie mentali che portano la persona ad avere un rapporto distorto con cibo, peso e immagine corporea

I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) sono patologie complesse caratterizzate da un disfunzionale comportamento alimentare, un’eccessiva preoccupazione per il peso con alterata percezione dell’immagine corporea. Tali aspetti inoltre sono evolutivo spesso correlati e bassi livelli di autostima. In Italia rappresentano una vera epidemia sociale, il numero di persone affette da questa patologia ha superato i 3 milioni e mezzo. Con la Direttiva del Presidente del Consiglio dei ministri 8 maggio 2018 è stata indetta la “Giornata nazionale del fiocchetto lilla dedicata ai disturbi del comportamento alimentare”. La Giornata si celebra il 15 marzo di ogni anno.

per saperne di più https://www.assilbucaneve.it/2020/05/21/i-disturbi-del-comportamento-alimentari/

15 Marzo Giornata Nazionale Fiocchetto Lilla

Dona a IL BUCANEVE odv il tuo 5 x 1000 a te non costa nulla noi finanziamo i nostri progetti

attivita' ed eventi

Il corso base sui disturbi del comportamento alimentare !!!

Nuova Edizione

Per poterlo sfogliare e leggere scrivete a ilbucaneveass@gmail.com

Per chi volesse acquistare il libro scrivere a "ilbucaneveass@gmail.com"

I Libri de Il Bucaneve odv

Il BUCANEVE odv è entrata a far parte di F.E.A.S.T. la comunità globale di supporto e istruzione di e per i genitori di persone con Disturbi del Comportamento Alimentare https://www.feast-ed.org/

Insieme a noi

C'è un modo per contribuire alle attività de IL BUCANEVE

News

Contattaci

Contattaci per qualsiasi richiesta.