Privacy Policy Rabbia, che fare? – Associazione Volontariato Onlus Associazione che si occupa di disturbi del comportamento alimentare e violenza di genere.

Rabbia, che fare?

Ti capita spesso di sentire che la rabbia ti invade?
Alle emozioni e alle sensazioni corporee non si può comandare, ma ai comportamenti sì.
La rabbia è una normalissima emozione umana e queste linee guida possono aiutare a esprimerla in modo sano:

1. non urlare
2. non insultare
3. non fare del sarcasmo umiliante o ingiurioso
4. non comportarti in modo minaccioso
5. non puntare il dito verso qualcuno, non stargli addosso
6. non usare un linguaggio osceno
7. non aggredire fisicamente
8. non fare lunghe ramanzine, non mandare e-mail o messaggi vessatori sui social
9. non monopolizzare la discussione
10. usa solo forme di espressione assertiva: “mi arrabbio quando tu…” (descrizione del comportamento osservato)
11. non prolungarti in silenzi punitivi
12. non adottare una rabbia aggressiva-passiva, ad es. boicottando o provocando danni collaterali
13. non usare una sequela di accuse o critiche
14. non rivendicare, non cercare di pareggiare i conti, non minacciare vendetta
15. non adottare un comportamento rabbioso quando devi rimproverare o correggere qualcuno”(R. De Leonibus)